L’Holter metabolico è un prezioso strumento per chiunque

voglia iniziare un serio percorso di dieta,

che consenta di perdere chili in modo sano.

 

 

In cosa consiste e come si utilizza l'Holter Metabolico


Si tratta di un piccolo strumento (Armband Sensewear) costituito da una fascia che si applica sul braccio.

Viene indossato dal paziente per un tempo variabile (in media 2 giorni).
Solitamente, il paziente svolge le usuali attività quotidiane per un giorno (giornata tipo), ed una determinata attività fisica prescritta negli altri giorni.
Lo strumento può essere utilizzato da un minimo di 10 minuti fino a 10 giorni.

Trascorsi questi giorni, il paziente tornerà dallo specialista dove sarà scollegato lo strumento e verranno scaricati e memorizzati i dati su un computer.


Quando è indicato ?

L’Holter Metabolico è indicato nelle seguenti situazioni:

· Prima di iniziare un programma di attività fisica finalizzata al dimagrimento

· Per misurare l’effettivo consumo calorico ed il metabolismo di una persona prima di iniziare una dieta personalizzata;

· Per verificare se l’attività fisica e sportiva prescritta è adeguata ed efficace;

· Per verificare eventuali difficoltà nel dimagrire


In dettaglio, come opera e cosa calcola

L’Holter Metabolico è indicato nelle seguenti situazioni:

· Prima di iniziare un programma di attività fisica finalizzata al dimagrimento;

· Per misurare l’effettivo consumo calorico ed il metabolismo di una persona prima di iniziare una dieta personalizzata;

· Per verificare se l’attività fisica e sportiva prescritta è adeguata ed efficace;

· Per verificare eventuali difficoltà nel dimagrire

In dettaglio, come opera e cosa calcola

L’Holter Metabolico opera attraverso 4 sensori relativi a:

· Temperatura cutanea: misura la temperatura della superficie cutanea;

· Risposta galvanica della cute: misura l'impedenza della pelle che riflette il contenuto idrico cutaneo e la costrizione o dilatazione dei vasi periferici;

· Calore dissipato: misura la frequenza di dissipazione del calore del corpo;

· Accelerometro a 2 assi: misura del movimento

Questi sensori calcolano e memorizzano:

consumo calorico totale;

consumo calorico attivo;

consumo calorico a riposo;

intensità dell’attività fisica (METs);

durata dell'attività fisica;

numero totale di passi;

durata del sonno;

tempo sdraiato

Precisazioni

Il giorno dell’inizio dell’esame si procede con l’effettuare  la raccolta di tutti i dati utili alla diagnosi (dati anamnestici, esame obiettivo e memorizzazione dati antropometrici). 
In seguito si procederà ad applicare l’holter, posizionandolo con una fascia sul muscolo tricipitale del paziente.

Il referto finale è strutturato nel seguente modo:

 

Referto Holter Metabolico